dott. prof. ROBERTO BRACAGLIA - chirurgia estetica

home » faq » faq blefaroplastica o plastica delle palpebre

FAQ Blefaroplastica o Plastica delle Palpebre


D. A che età si deve fare una blefaroplastica?
R. Non esiste una specifica età ma l'intervento è indicato quando compare o una pelle in eccesso o delle borse evidenti

D. È possibile effettuare una blefaroplastica anche nelle persone anziane?
R. Si vede in questi casi si può correggere la lassità del muscolo migliorandone il tono per mantenere un buon risultato anche nel tempo.

D. Come si può fare a ridurre al massimo la visibilità della cicatrice?
R. Nel programmare l'intervento uno dei segreti è che il chirurgo collochi le incisioni della cute palpebrale secondo l'asse delle rughe cutanee esistenti in modo di ridurre al massimo la visibilità della cicatrice

D. L'intervento di blefaroplastica può modificare l'espressione del viso?
R. Esso rispetto al massimo tutte le caratteristiche della persona rimuovendo quelle modifiche negative che sono sopraggiunte con l'invecchiamento quali la cute sovrabbondante o le ernie adipose palpebrale di che danno le borse palpebrali

D. La blefaroplastica può essere effettuata anche in età giovanile?
R. Alcune volte per motivi di familiarità le borse palpebrali compaiono già evidenti in età giovanile e possono essere rimosse riportando lo sguardo ad un aspetto consono all'età

D. L'intervento di blefaroplastica coinvolge anche l'occhio?
R. No l'occhio non viene toccato essendo l'intervento effettuato tutto per via esterna, tramite la cute

D. Si hanno bendaggi sugli occhi nel post operatorio?
R. No, nelle persone più anziane con lassità dei tessuti si applicano esternamente sulle palpebre delle compresse umide nelle prime ore che possono, comunque, essere rimosse per guardare